COMMUNITY CALL 9 DICEMBRE 2018

Benvenuti alla Community Call.
Come voi sapete il formato è lo stesso, si comincia con le condivisioni, che saranno seguite da domande e risposte. Poi avremo gli insegnamenti. Affrontiamo la serie sulle relazioni e Preetaji ci darà delle intuizioni molte profonde nelle relazioni e nella libertà nelle relazioni, che saranno seguite da un processo. Infine la Soul Synk insieme con un intento comune. Quindi vogliamo cominciare la Call con qualche condivisione? Perché la condivisone è qualcosa di molto importante nel nostro lavoro, perché quando voi condividete, siete in grado di ottenere chiarezza per l'altra persona, quello che è accaduto all'altra persona, e anche personalmente avete chiarezza di quello che è accaduto a voi e il vostro cervello comincia a ricablarsi in un modo che ha un impatto molto efficace per gli altri. Quindi ho ricevuto parecchie condivisioni e adesso chiederò a qualcuno di voi di condividere.

  • Condivisioni

    Silvana (Italia): A me è successo questo: ero legata da amicizia con 5 persone e poi improvvisamente all'inizio di settembre, per un problema di lavoro, nel senso che io mi sono rifiutata di fare un lavoro per cui non ero pagata, questo lavoro è, però, capitato poi ad una mia amica. E allora a questo punto la mia amica non mi ha più rivolto la parola, ma la cosa tragica è che anche le altre non mi hanno più rivolto la parola. Poi sono riuscita a parlare con la mia collega che faceva il mio lavoro, ma le altre continuavano a girarmi le spalle. La mia sofferenza è stata veramente elevata, nel senso che alle altre io non ho fatto nulla, e quindi il mio stato di sofferenza era grandissimo. Quindi avevo deciso di non rivolgere più neppure io, la parola a loro. Dopo però c'è stata la Call, a quel punto io mi sono calmata e ho capito che dovevo ascoltare me stessa e non andare in chiusura totale verso di loro. È andata molto bene, nel senso che il mio dolore è diminuito parecchio e sono riuscita a vedere anche le ragioni delle altre persone e quindi sono stata disponibile a riparlare con loro, che poi è successo. L'altra cosa molto bella, è che io ho capito un aspetto del mio carattere che era posto molto in profondità, e cioè che io non so assolutamente chiedere aiuto e quindi vado nel panico. Il problema è stato originato proprio per questo: io non riesco a chiedere aiuto e il panico mi prende. Mi sono esercitata questa settimana a chiedere aiuto, anzi non mi sono esercitata, mi è venuto naturale chiedere di più aiuto agli altri.

    • Kumarji: bellissimo

    Natalie (Svizzera): grazie per la meditazione sulle relazioni. Ho avuto già delle bellissime intuizioni la scorsa domenica. Oggi ho compreso che la relazione con il partner era bloccata a causa delle mie opinioni riguardanti lui. Mentre il suo amore e affetto verso di me erano genuini. Ho pregato che potessi lasciar andare i miei pregiudizi con amore e libertà. Grazie così tanto.

    Mery (Regno Unito): (legge Kumarji) Durante il Sadhana nella Call, ero distratta dal mio pensiero ossessivo su me stessa, riguardo il fatto di condividere qualcosa di diverso. Ho cercato di vedere il mio marito, ma vedevo solo il mio giudizio e la mia distrazione. Prima avevo guardato un video della famiglia di 20 anni fa e lui era giovane, ma timido. Sono diventata consapevole che il suo dolore era il mio dolore e il mio giudizio non mi faceva esperire l'amore. L'ho visto pieno di amore e di gentilezza. La cosa di cui ero distratta, era come vedevo mio marito come una interruzione verso il mio viaggio spirituale. Recentemente il mio telefono ha suonato mentre c'era la lezione e poi ad un certo punto ho visto il mio fastidio e poi un'altra volta ho visto che c'erano 4 amici con cui mio marito è cresciuto e lui mi ha chiesto di andare a visitarli e io ero timida e gli ho detto di no. Ho visto come ero stata dura e come ero centrata tutta su me stessa. Questi 4 signori hanno suonato della musica a casa di uno e dell'altro e anche per mio marito sarebbe stato bello fare la stessa cosa. Io , sono io che mi sono accorta che io avevo messo uno fermo al suo viaggio ed per me è stato uno shock e poi abbiamo guardato tutti i video della famiglia in uno dei compleanni dei nostri figli. I bambini si divertivano e facevano confusione, ma ad un certo punto si sono persi nelle loro cose. Avevo già visto questo video, ma ora guardando questi piccoli che si occupavano delle loro piccole cose, sono diventata consapevole come mio marito prestasse attenzione alle piccole cose e come fosse amorevole e come prestasse sostegno come genitore amorevole. E in video di 20 anni fa, ho visto come era bella questa famiglia. E durante la Call ho visto che durante il video, c'era un'altra sincronicità nel 25° anniversario. Grazie per questa bellissima Call.

Kumarji: È molto importante che vediate come le vostre opinioni possano bloccarvi in una particolare emozione che non vi permette di percepire l'altra persona. Un bellissimo esempio di come lei ha cominciato ad aprirsi, a connettersi e ha potuto vedere ed apprezzare il marito. La relazione è cambiata. Molto bello.

Helen (Irlanda): (legge Kumarji) Grazie per la bellissima Call di ieri. Vorrei condividere la mia esperienza dei cambiamenti che stanno avvenendo in me. La mia esperienza e di vedere la Luce iniziale, inizialmente che si è trasformata in dorata. Il colore era più vibrante e qualche volta diventava più vivace. Anche quando io faccio i processi, la mia insegnante di yoga, che era una studente di Yogi Bajan che ha lasciato questo tipo di yoga (Kundalini Yoga) al mondo. Quindi c'è la attivazione della Kundalini nella mia colonna dorsale e nella gola diventa anche molto più forte. Dopo di questo, la vibrazione che ho sentito nella corteccia prefrontale, durante i processi o durante dare il Deeksha, è diventata molto più profonda e e si è spostata nel centro del cervello, come se avessi fatto uno download, uno scaricare di energia. È fantastico vedere come questo ha una propria intelligenza e un altro cambiamento che ho notato, è che adesso io posso sentire la mia voce differente. Quando io dico le parole vengono fuori senza pensieri e io sono testimone di questo. Sto lì sbalordita e la mia parola sembra che abbia un colore diverso. Nello stesso tempo rimango umile. Le percezioni diventano più acute e io so che le persone arrivano alcuni secondi prima ed è veramente una cosa buffa, ma mi sto preparando a questo. Quando mi focalizzo sulla Sfera Dorata nel cuore, vedo che a volte diventa di colore arancione, e sento nel mio cuore la presenza, riesco ad accedere alla Presenza più veloce di prima e progredisce sempre. E adesso io so che non ci sono limiti a questa fantastica esperienza e sono molto appassionata di vedere come ci porta questo viaggio avanti. Io so che sono qui per servire e anche per prendermi cura di me stessa. Ho una sacra visione coinvolta nel guarire me stessa e gli altri. So che c'è molto che posso dire, ma per ora è abbastanza. Grazie per la Call e per il tuo tempo.

Kumarji: Molto bello.

Anakaisa (Finlandia): (legge Kumarji) Lei ha avuto una esperienza che: “ Ho visto come la mia percezione ristretta verso gli altri, in particolare guardavo una delle persone più strette della mia vita e ho visto come la mente ancora non vede l'ora di stigmatizzarla, a causa delle questioni che ci sono state in passato. La mente vuole rimanere agganciata a questi episodi e pensare che sia ancora così. L'ho portata nel mio cuore per avere una maggiore connessione, per voler lasciare andare e perdonare tutto.”

Kumarji: Molto bello.

Hulrik: (legge Kumarji) Grazie per tutti gli insegnamenti che mi hanno ispirato. Alla fine ho trovato il coraggio di chiedere al capo di avere più tempo. Una persona con cui avevo perso i contatti tanto tempo fa, è tornata come un amico una amica (poco chiaro). Grazie moltissimo.

Emma (Svezia): (legge Kumarji) Le relazioni amorevoli verso l'uomo, sono state veramente difficili nella mia vita. Mio padre beveva molto alcool, in particolare durante la mia infanzia e quindi ho avuto molto dolore da lui. Spesso mi sono sentita responsabile del suo dolore e mi sono data la colpa per non essere stata in grado di aiutarlo e di sentire gioia e amore. E poi quando ho chiuso il mio cuore, era stato perché era troppo duro sopportare. Sento che si sono guarite molte cose nella nostra relazione per la Grazia di Dio e anche attraverso Ekam. Adesso posso sentire molto amore per mio padre oggi. Ma ancora sento molto dolore quando mi sento rifiutata da qualcuno. Voglio essere più vicino a lui, fare cose insieme semplicemente, ma lui spesso dice no. Ho accettato questo, ma penso che ancora questo mi influenzi nelle relazioni nei confronti degli uomini, all'inizio sento l'amore incondizionato fluire, ma poi quando ci avviciniamo lui mi mostra che mi ama e che vuole di più. Io sento la paura di fargli del male o forse è la paura di non valere abbastanza. Questa paura spesso mi ha frenato. Vedere tutto questo, mi guarisce. Io ho pensato che ero guarita, ma c'è ancora qualcosa. Non so se è una domanda o una condivisione, o adirittura una preghiera. Con amore e gratitudine, Emma dalla Svezia verso la O&OAcademy.

Kumarji: Molto bene.

Thocia (Finlandia): (legge Kumarji) Grazie per l'ultima Call. Ho fatto il processo ed ho sentito molto amore nel mio cuore. L'ho fatto già alcune volte e l'amore cresce verso le persone care.

Reghina: (legge Kumarji) Nell'ultima Call ho avuto una bellissima esperienza di connessione con gli aspetti più belli del mio partner. Ho sentito che stavo già facendo questo quando l'ho incontrato. Per questo la relazione è molto bella. Grazie alla tua Call ho avuto più consapevolezza e questo mi ha riempito di gioia. E poi mi sono connessa con i vari aspetti di mia madre e anche con mia sorella e ho sentito conflitti e insicurezza che sono diventati qualcosa di più leggero. Ma quando si tratta di proprietà e denaro, c'è ancora qualche problema. Quando mi sento una vittima, come faccio a connettermi con i bellissimi aspetti e a non diventare una vittima?

Kumarji: Lo vedremo andando avanti. Poi c'è una domanda da Grace o forse una condivisione, l'ultima condivisione.

Grace: (legge Kumarji) Ieri mi ha chiamato una amica e mi ha scritto che andrà al Festival dell'Illuminazione. Io le ho detto che non potevo e anche le ho chiesto di pregare per me perché anch'io possa venire il prossimo anno. Questa conversazione mi ha ricordato che avevo fatto una preghiera per una coppia olandese che voleva un bambino l'anno scorso. La cosa che ho sentito,è che loro avevano avuto il bimbo che volevano, anche se i dottori avevano detto che non era possibile. Quindi era accaduto questo miracolo e dopo aver chattato con questa persona, le ho detto di questo miracolo e lei era molto curiosa di Ekam e mi ha chiesto dove era. E mi ha detto che lo avrebbe voluto visitare. Ed è grandioso vedere come tutte queste informazioni si sono connesse e ci connettiamo con le persone l'una all'altro. E poi alla fine questa persona è andata al Festival dell'Illuminazione.

Karin: (legge Kumarji) Volevo parlare della mia esperienza della Call. H o avuto per molto tempo delle relazioni che ho cercato di guarire, ma mi sembrava difficile riuscire a farlo. Mi sono ricordata che potevamo lasciare i nostri problemi al Divino. Ho deciso di farlo. Ho fatto la preghiera e ho lasciato i miei problemi in questa. Sono stata molto sorpresa di vedere che c'era un Divino attorno al mio dono e stava aprendo la carta per vedere che cosa c'era. (poco chiaro)

Kumarji: Adesso c'è un'altra persona che vuole condividere una cosa della scorsa settimana.

Persona: Volevo vedere una partita di ….. femminile, ma non sono riuscito a collegarmi allo streaming. In quel giorno il torneo stava per iniziare e mio fratello mi ha detto che lui aveva tutto il pacchetto televisivo compresa quella partita lì che potevo vedere. Il giorno dopo è andato in Thailandia, volevo veramente guardare questa partita. Penso che sia una bellissima sincronicità. A proposito delle relazioni, c'è stato qualche momento in cui sono stata disturbata, sentivo resistenza o rabbia verso quello che l'altro faceva. Sentivo il mio giudizio e io resistevo al giudizio e so che questo crea separazione e disconnessione. Di solito avrei fatto la meditazione della Mente Serena, ma questa volta ho cercato di vedere la persona in modo nuovo, non con le mie percezioni limitanti . Poi mi sono connesso a qualcosa di bello di quella persona ed è accaduta una magia. Ho sentito la connessione con questa persona nuovamente e dopo di che ogni volta che io penso a questa persona, c'è soltanto gioia.

Kumarji: Molto bello. Fantastico. Allora vogliamo ad andare a fare qualche domanda?

Domande

D: Durante la Call di domenica, volevo capire l'altro, ma avevo molta resistenza. Di solito ho molta empatia, ma questa volta non ci sono riuscita. Avevo un padre molto sciovinista, molto egoista che prendeva una posizione forte su tutto. Ho avuto una cattiva relazione con lui e grazie alla Sadhana che ho fatto due anni fa, è finito il mio rifiuto per lui. La liberazione degli antenati l'ho fatta ed ora ancora non riesco a capirlo ed inoltre io vorrei nel mio cuore, che lui potesse cambiare e potesse guardare con più benevolenza gli altri, che fosse più rispettoso e grato.

  • R: Non vedo però una domanda. C'è solo una speranza. Altra domanda.

D: Come posso proteggermi dalle altre persone che hanno una energia tossica che me la buttano addosso? Un modo è stare lontani da loro, ma non è sempre possibile. A volte viviamo o lavoriamo con loro e so che la risposta giusta è stare in un bellissimo stato, ma non è sempre possibile. A volte anche in quello stato io posso essere influenzata dalla sofferenza degli altri. Per esempio quando finisco la meditazione alle 8.30 della mattina e prego per gli altri, in alcuni casi la sofferenza della famiglia è così grossa che sento la mia energia che va giù.

R: Questa è una domanda importante che ci dobbiamo rivolgere. In primo luogo devi capire che, se sei in un bellissimo stato e quando ti connetti con l'altra persona, sii molto chiara su questo, l'energia dell'altra persona non può mai entrare in te. È come se tu fossi qualcosa che pompa l'acqua fuori. Non possono andare dentro le impurità. Sei tu che pompi fuori. Quindi quando qualcuno è in un bello stato, è qualcuno che dà fuori, quindi ovviamente non c'è possibilità di qualche negatività che entri dentro. È solo a livello concettuale che c'è una paura dentro di voi. Ma diversamente abbiate molta chiarezza su questo, se siete veramente in un bellissimo stato, nessun stato negativo vi va a toccare. Questo è il primo punto. Il secondo punto è: come posso proteggermi dall'energia tossica delle altre persone, che ce la buttano addosso? Allora, anche qui molta chiarezza: nessuno ti butta energia tossica. È un po' come se le tue stesse paure attirino la negatività dal mondo. Quindi questa stessa paura, che tu vuoi proteggerti, è già una paura, quindi porta osservazione alla tua paura e lascia che si dissolva e nessuna negatività ti arriverà. D'accordo? Quindi dovete avere tutti molta chiarezza a riguardo. Voi non sarete influenzati se vivete in un bellissimo stato evi potete connettere con loro, li potete percepire, potete pregare per loro e accadranno delle bellissime cose. Dovete capire che il potere dell'energia Divina, è così potente che quando questa energia fluisce attraverso di voi, esternamente nessuna negatività può entrare in voi. Vi è chiaro questo? Quindi non c'è nulla di cui preoccuparsi. Adesso vogliamo passare alla parte degli insegnamenti?

Insegnamenti

Ora ascoltiamo Sri Preetaji e poi andiamo ad approfondire un po' quello che ci dice. Quindi, anche prima di ascoltarla, chiudiamo gli occhi un attimo e facciamo un paio di respiri profondi e lenti. Diventati semplicemente consapevoli del percorso che fa il respiro e poi che esce dal vostro corpo.

Ora ascoltiamo Preetaji.

Preetaji: “Namasté. È stata una bellissima giornata fino ad ora? Per favore fate un paio di respiri lenti e profondi. Diventate consapevoli del percorso che fa il respiro dentro il vostro corpo e fuori dal vostro corpo.

Guardiamo ora l'intuizione di oggi.

I valori possono anche tenere insieme le relazioni, ma la consapevolezza porta gioia. I valori possono tenere insieme le relazioni, ma la consapevolezza porta gioia.

Tutti noi abbiamo delle relazioni, diversi tipi di relazioni, avete mai pensato perchè siete in quel tipo di relazione, di rapporto? Che cosa pensate che sia lo scopo della relazione? Riguarda semplicemente il conformarsi a certi valori e vivere con una persona in modo che voi possiate evitare di vivere una vita solitaria? O può esserci uno scopo più grande? Può essere fare esperienza di gioia, quello scopo? Connessione sincera con se stessi e con gli altri? Può essere condividere questa bellezza interiore con gli altri, lo scopo?

Dal mio punto di vista i valori condivisi, possono evitare che le relazioni si spezzino difronte alle turbolenze. I valori possono essere come collante nelle relazioni, ma i valori non ci fanno essere degli individui che vivono nell'amore per una vita. Se possiamo realmente e consapevolmente risolvere i nostri conflitti e dolori, e da quello spazio di calma, rispondere con amore, noi alimentiamo la gioia e i sentimenti nella relazione. La pratica di creare dei valori condivisi nella consapevolezza, può essere vincolante, mentre alimentare la consapevolezza dà solo libertà. E questo porta alla gioia. In questa meditazione vi può aiutare a prendere alcune note, alcuni appunti. Possiamo portarci verso questa meditazione?”

Kumarji

Fate un respiro profondo e lentamente potete aprire gli occhi se li avevate chiusi.

Allora andiamo a capire meglio questo insegnamento un po' più in profondità, prima di portarci poi al processo. Allora Preetaji dice: I valori possono mantenere insieme una relazione, ma la consapevolezza porta gioia. I valori possono anche tenere insieme una relazione, ma la consapevolezza porta gioia.” Tutti noi abbiamo diversi tipi di relazioni, ma abbiamo mai pensato perché siamo in quel tipo di relazione? Qual è lo scopo di quella relazione? Si tratta semplicemente di conformarsi a certi valori? O di vivere con una persona in modo da evitare i vivere una vita solitaria ? O ci può essere un più grande scopo per questo? Per esempio, lo scopo di fare esperienza di gioia, di appagamento e connessione sincera dal cuore, con se stessi, mentre ci si relazione con l'altra persona? Oppure può essere condividere questa bellezza interiore con l'altro, l'altra? Oppure può essere augurare profondamente che l'altro viva una vita gioiosa? Quindi Preetaji dice: nella mia visione una vita di valori può evitare che le relazioni si spezzino di fronte alle turbolenze. I valori possono servire come collante nelle relazioni, tuttavia i valori non rendono due individui capaci di vivere nell'amore per la vita. Se noi riusciamo consciamente a risolvere i nostri conflitti interiori, i nostri dolori, le nostre ferite e partendo da quello spazio di calma, rispondere con amore, noi alimentiamo la gioia e i sentimenti nelle relazioni. Quindi la pratica di creare dei valori condivisi, quando non si è consapevoli, può essere qualcosa che ci vincola molto, mentre alimentare i valori nella consapevolezza, è una libertà. Quindi è molto importante avere questa chiarezza. La consapevolezza da luogo alla gioia, origina la gioia.

Allora lasciate che vi condivida un esempio. Una signora che stava facendo il corso della Source & Synchronicity aveva una situazione molto insolita nella sua famiglia, l'ha avuta per vari mesi. Suo marito stava pianificando di divorziare. Il signore era molto disturbato da questo e lei stava crollando. Quindi la donna ha cercato di evitare che questa relazione crollasse, ma non è riuscita con nessuna tecnica, nessun sistema e lei ha fatto un risveglio della sua coscienza. Quindi alla fine dei conti, uno dei corsi a cui lei ha potuto partecipare e a fare molta esperienza, è che lei ha pianto per tutta la strada di casa. È andata dalla sua Trainer, che non aveva potuto frequentare il secondo giorno, quindi il mattino successivo è stato come non era mai stato prima. Quindi lei ha sentito che aveva aiutato tutti a portarsi in uno stato trascendentale di coscienza e ha avuto la sua prima esperienza spirituale molto potente che ha cambiato il suo stato. Lei ha detto:”Lo stato arrivava su di me ed io ero il respiro, io ero lo spazio, io ero la luce.” Il suo stato è stato profondamente impattato dal Campo Illimitato e si è connessa con l'Intelligenza Universale, dopodiché la sua vita è andata avanti. Lei ha detto:”Ogni cosa si sta muovendo. Mio figlio ha potuto andare a scuola dove vuole, mio marito è impegnato nei suoi lavori, noi ci impegniamo con il figlio, e ci occupiamo tutti assieme come una famiglia delle varie cose. Lei è potuta andare nel suo sacro spazio di coscienza e ci va ogni volta che fa la Soul Sync. Lei non etichetta più, non misura più le sue relazioni, lei è diventata un fiume di consapevolezza e di gioia che scorre. Quindi questo è ciò che può avvenire. Quindi ciò che è avvenuto a lei, è che nel processo qui, lei ha avuto la consapevolezza e quando lei ha cominciato a portare consapevolezza e ad alimentare la relazione, lei ha scoperto, trovato una grande gioia in essa. Fintano che la relazione è basata solo sui valori, sarà molto limitante, limitata e molto limitata. Quindi soltanto se c'è consapevolezza, allora la relazione vi porterà molta gioia e molto significato e molta importanza. Quindi adesso andiamo a fare un processo meditativo che riguarda questa particolare intuizione. L'intuizione è: I valori possono mantenere insieme una relazione, ma la consapevolezza ci dà la gioia.Vogliamo andare a fare la meditazione?.

Meditazione

Kumarji

Prima di procedere oltre e fare la pratica della Soul Synk con un intento comune, c'è qualche bellissima notizia per tutti voi. Quanti di voi sentono che hanno bisogno di una coscienza che sia calma per essere in grado di affrontare ogni sfida della vita? Fantastico! Perché insieme con la calma arriva anche il coraggio, emerge il coraggio. Il coraggio è differente dall'audacia. Andare in giro a fare gli sbruffoni con le persone è un conto, ma stare calmi come Buddha difronte a ….(non chiaro), questo è chiamato calma e include il coraggio. C'è un coraggio intrinseco che ti permette di affrontare ogni cosa, se sei veramente calmo dentro.

Quanti di voi sentono:”Io voglio sentirmi molto connesso.” Quanti di voi cominciano a vedere come la maggior parte del tempo della vostra vita, siete disconnessi? Perché senza connettersi, senza stabilire una coscienza che non è connessa, non avete neanche cominciato a vivere la vita. State e semplicemente esistendo. Ma una delle qualità più di valore degli esseri umani, è che riescono a connettersi, riescono a percepire l'altra persona. Possono connettersi con le altre persone, con la natura, con le cose. La connessione è una grande benedizione, ma sfortunatamente noi la viviamo molto poco. Poiché solo dopo che c'è la connessione, voi cominciate a sapere come vivere effettivamente e fare esperienza della vita. Diversamente voi magari esistete, ma è una esistenza molto dolorosa senza connessione.

Quindi abbiamo visto come la calma è importante, la connessione è importante.

Quanti di voi sentono che volete che la vostra coscienza creativa che si risvegli, che emerga. Fare la stessa cosa molte volte è noioso, ma essere in grado di aprirsi ad infinite nuove cose possibili, è molto importante. É per questo occorre una coscienza creativa.

Quindi vi serve una coscienza calma, una coscienza connessa e una coscienza creativa.

Quando qualcuno ha queste tre cose che si risvegliano, lui o lei può veramente accedere al potere del Divino in un modo bellissimo. E non solo questo, ma lui o lei sarà in grado di creare un campo così potente attorno a sé, che le sincronicità cominceranno ad avvenire in abbondanza. Quindi per tutti coloro che vogliono questo, c'è una opportunità dorata per tutti voi. La opportunità dorata è: Pretaji farà questo avvenire a voi nella vostra nazione o comunque in Europa, nell'anno a venire 2019nel mese di maggio, credo che tutti lo sappiate. Quindi “Il Campo dell'Abbondanza” che avverrà dal 2 al 5 maggio, a Lindau, in Germania, è il posto in cui vi risveglierete a questi tre tipi di coscienza. Quindi, allora pianificate le cose, invece di dire non ho tempo e se voi riuscite a trovare il tempo per questo o se volete cominciare a mettere da parte un po' di risorse per questo, perché sarà veramente straordinario e molto importante per la vostra vita. Coloro che l'hanno già fatto una volta, quello che dovete capire è che una volta sola sicuramente riuscite a cogliere delle cose, ma se lo rifate, potete avere maggiori vantaggi. Potete prendere un altro po' di succo da questo frutto. Sicuramente è qualcosa che può veramente portare fuori il meglio di voi, sia che lo facciate per la prima volta, che lo ripete. Per maggior dettagli, potete andare a vedere e a chiedere.

Quindi adesso vogliamo andare a fare la meditazione Soul Synk insieme? Quindi oggi tutti faremo la Soul Synk con un intento comune. Poiché il Festival dell'Illuminazione di Ekam sta cominciando, tutte queste 2000 persone che partecipano, che siano in grado di ricevere una grande benedizione di sguardi, di bagliori, di risveglio, di esperienze di illuminazione, di portarsi in stati di illuminazione, di trovare degli stati molto potenti che gli vengano dati, con questo enorme potere di Ekam, con il Fenomeno della Sfera Dorata, con la meditazione del Campo Illimitato con Krisnaji e Preetaji. Questo farà fare esperienza alle persone di Ekam. Questi potenti stati di coscienza che possono essere percepiti da chiunque. E che loro possano fare questo e se voi anche mantenete questa preghiera per loro, è molto possibile che anche voi, essendo connessi, possiate percepire qualcosa e quindi anche voi verrete influenzati. Ecco perché vogliamo tutti mantenere una intenzione perché tutte queste persone che sono venute qui, siano in grado veramente di fare una piena esperienza di questi stati di Illuminazione, di portarseli a casa e di andare ad impattare tutte le persone attorno a loro.

Quindi vogliamo mantenere questo intento oggi? Allora cominciamo la pratica della Soul Synk insieme.

Soul Synk